E se riuscissimo a vedere la vetta?

Con il post di oggi, suggeriamo la lettura di un lavoro di recentissima pubblicazione, realizzato dal team dei Prof.ri Perinetti e Contardo che, ancora una volta, ci fornisce delle indicazioni squisitamente cliniche relative alle caratteristiche ed alle modalità di crescita dei nostri pazienti. Cosa succede alle ossa dei nostri pazienti in crescita? C’è differenza nella…

Dettagli

ADSC e SIDO: un connubio rinnovato

Continua il proficuo rapporto tra l’Alexander Discipline Study Club of Italy e la Società Italiana di Ortodonzia. Un’intera giornata pre-congressuale del 53° SIDO International Congress, svoltosi a Firenze tra le mura della Fortezza da Basso dal 13 al 16 ottobre 2022, è stata dedicata all’ADSC, che proprio in questa occasione ha tenuto il suo 36°…

Dettagli

Less is more

Il post di oggi è un esempio straordinario di come, a volte, la semplicità – da non confondere con la facilità – delle scelte terapeutiche riesca a condurre verso il migliore risultato possibile. Affinché ciò avvenga, sono imprescindibili una corretta diagnosi, che passa attraverso la raccolta dei records diagnostici, ed una approfondita conoscenza della letteratura…

Dettagli

Non ci sono piccole cose

Riprendiamo in mano le redini della clinica e ringraziamo la nostra Francesca Bragastini che, ancora una volta, ci permette di apprezzare l’Alexander Discipline in atto, attraverso uno dei suoi tanti casi brillantemente condotti. Lasciamo la parola a Francesca! Buona lettura a tutti. Oggi vedremo il caso di Matilde, una mia paziente, visitata per la prima…

Dettagli

Quando ancorare un espansore sugli E

Per l’articolo di oggi, ringraziamo il dott. Denis Bignotti, che ci ha fornito questa interessantissima lettura, dal taglio squisitamente pratico. Spesso, infatti, il desiderio di bondare i nostri espansori sui molaretti decidui cozza con la realtà dei fatti: non hanno abbastanza radice! E il rischio che si verifichi un distacco dell’apparecchiatura è molto alto. Il…

Dettagli

Per completare il quadro

Con il post di oggi completiamo il discorso iniziato due mesi fa, relativo al trattamento intercettivo di canini dislocati palatalmente. Se vuoi rileggerlo, ecco il link: https://alexanderdiscipline.it/un-grande-classico/ L’articolo di oggi, più recente, ci aiuta a mettere nero su bianco su come implementare la possibilità di far erompere canini superiori a rischio inclusione, quando intervenire e…

Dettagli