Less is more

Il post di oggi è un esempio straordinario di come, a volte, la semplicità – da non confondere con la facilità – delle scelte terapeutiche riesca a condurre verso il migliore risultato possibile. Affinché ciò avvenga, sono imprescindibili una corretta diagnosi, che passa attraverso la raccolta dei records diagnostici, ed una approfondita conoscenza della letteratura…

Dettagli

Non ci sono piccole cose

Riprendiamo in mano le redini della clinica e ringraziamo la nostra Francesca Bragastini che, ancora una volta, ci permette di apprezzare l’Alexander Discipline in atto, attraverso uno dei suoi tanti casi brillantemente condotti. Lasciamo la parola a Francesca! Buona lettura a tutti. Oggi vedremo il caso di Matilde, una mia paziente, visitata per la prima…

Dettagli

Quando ancorare un espansore sugli E

Per l’articolo di oggi, ringraziamo il dott. Denis Bignotti, che ci ha fornito questa interessantissima lettura, dal taglio squisitamente pratico. Spesso, infatti, il desiderio di bondare i nostri espansori sui molaretti decidui cozza con la realtà dei fatti: non hanno abbastanza radice! E il rischio che si verifichi un distacco dell’apparecchiatura è molto alto. Il…

Dettagli

Per completare il quadro

Con il post di oggi completiamo il discorso iniziato due mesi fa, relativo al trattamento intercettivo di canini dislocati palatalmente. Se vuoi rileggerlo, ecco il link: https://alexanderdiscipline.it/un-grande-classico/ L’articolo di oggi, più recente, ci aiuta a mettere nero su bianco su come implementare la possibilità di far erompere canini superiori a rischio inclusione, quando intervenire e…

Dettagli

Definire gli obiettivi per la stabilità

Se finora il nostro blog ha cercato sempre di mantenere un taglio clinico, mediante la scelta di articoli che fornissero strumenti concreti alla pratica quotidiana, con il post di oggi viriamo decisamente dentro la clinica. Più precisamente, entriamo nella clinica della Alexander Discipline. Per fare ciò, un grazie sentito va ad uno dei nostri istruttori,…

Dettagli

Un grande classico

Per la lettura di oggi, abbiamo scelto un grande classico. Uno di quelli che non tramontano mai. Soprattutto perché ha gettato le basi della ricerca successiva e della clinica odierna in tema di trattamento dell’inclusione palatale dei canini superiori. Molti di voi avranno già letto questo articolo. Ma riteniamo che una rilettura possa solo fare…

Dettagli